In News, Sicurezza sul lavoro

La Regione Toscana attraverso un Bando di micro-credito promuove la creazione di nuove imprese giovanili.

 Possono presentare domanda: 

  • Micro e Piccole Imprese (MPI), liberi professionisti definite giovanili, femminili oppure di destinatari di ammortizzatori sociali, la cui costituzione è avvenuta nel corso dei due anni precedenti la data di presentazione della domanda di accesso all’agevolazione;
  • persone fisiche intenzionate ad avviare, entro sei mesi dalla data di comunicazione dell’ammissione della domanda alla persona fisica, un’attività imprenditoriale o un attività di libero professionista.

Requisiti di ammissibilità:

  • essere regolarmente iscritto alla CCIAA territorialmente competente
  • avere sede o unità locale destinatarie dell’intervento, nel territorio regionale
  • essere in regola con gli obblighi relativi al pagamento dei contributi previdenziali e assistenziali a favore dei lavoratori

Importi dell’investimento ammesso:

  • non inferiore a € 8.000,00 e non superiore a € 35.000,00. 

Termine iniziale

  • Primo giorno successivo alla data della comunicazione al soggetto richiedente della concessione dell’agevolazione.

Termine finale 

  • Entro 9 mesi dalla data della comunicazione al soggetto richiedente della concessione dell’agevolazione.

Spese ammissibili 

  • Spese per investimenti: 

  1. beni materiali: impianti, macchinari, attrezzature e altri beni funzionali all’attività di impresa, opere murarie connesse all’investimento, quest’ultime nel limite del 50% delle stesse; – beni immateriali: attivi diversi da quelli materiali o finanziari che consistono in diritti di brevetti, licenze (esclusa l’autorizzazione a svolgere l’attività), know how o altre forme di proprietà intellettuale.
  2. Spese per capitale circolante nella misura del 30% del programma di investimento ammesso: spese di costituzione così come definite dal Codice Civile, spese generali (utenze e affitto), scorte.

Caratteristiche del finanziamento

  • Microcredito a tasso zero, nella misura del 70% del costo totale ammissibile, ovvero di importo non superiore a € 24.500,00.

La durata del finanziamento:

  •  7 anni (84 mesi di cui 18 di preammortamento) con preammortamento tecnico massimo di 3 mesi.
  • Il rimborso avviene in rate trimestrali posticipate costanti.
Recent Posts

Inizia a digitare e premi Invio per cercare