Il Centro Servizi Soldani, agenzia formativa riconosciuta dalla Regione Toscana, rappresenta un punto di riferimento importante nella Provincia di Pisa, e più in generale nel panorama toscano, per tutto ciò che concerne la sicurezza e la qualità dei luoghi di lavoro: dalla formazione alla sorveglianza sanitaria, passando per la valutazione dei rischi, progetti d’impianti, autorizzazioni, certificazioni e molto altro ancora.

Alla pluriennale esperienza delle risorse di “lungo corso”, si sono aggiunte nel tempo la professionalità e la dinamicità di un team di giovani tecnici, ingegneri e biologi, sempre pronto a fornire risposte e soluzioni in linea con un contesto normativo in continua evoluzione.

Prevenzione e formazione sono le stelle polari del nostro modo di intendere e garantire concretamente la sicurezza dei lavoratori: specialmente in uno scenario economico estremamente turbolento come quello attuale, vince chi anticipa, non chi reagisce agli eventi dopo averli subìti. Per questo insistiamo affinché gli imprenditori vedano nella sicurezza non un costo, ma un investimento chiave per lo sviluppo delle loro aziende.

Lavorare sicuri significa potersi concentrare esclusivamente sull’attività quotidiana, così come disporre di personale dipendente qualificato e costantemente aggiornato è un vantaggio competitivo inestimabile per ogni impresa.

Alla vasta gamma di servizi offerti abbiamo aggiunto, da aprile 2015, tutte le attività inerenti all’Europrogettazione e ai finanziamenti comunitari. Grazie a due nostre risorse che hanno conseguito un master di specializzazione in materia presso la Business School del Sole24Ore, il Centro Servizi è in grado di offrire consulenza, assistenza e un accompagnamento costante nella preparazione, realizzazione e rendicontazione di progetti europei: dalla fase di messa a punto dell’idea a quella di ricerca delle linee di finanziabilità più idonee alle esigenze aziendali, per passare poi alla composizione del partenariato e alla scrittura materiale del progetto,  concludendo infine con tutta la parte di rendicontazione economico-amministrativa nei confronti della Commissione Europea e degli uffici competenti, con i quali verranno gestiti i rapporti per l’intera durata del progetto.